Navigazione veloce

Patto Educativo di Corresponsabilità

 

 Regolamento studenti 2014/15

 

PATTO EDUCATIVO DI CORRESPONSABILITA’

 

STUDENTI FAMIGLIA SCUOLA

  

L’Offerta Formativa proposta dall’ IIS “Caterina da Siena” è articolata e funzionale alla preparazione di tecnici del Sistema Moda, di grafici pubblicitari e addetti al web, nonché di operatori della moda e sartoria.

Intrecciato alla preparazione professionale è l’impegno educativo rivolto a favorire la formazione nei giovani di cittadini consapevoli e responsabili, soprattutto in un’epoca in cui è proprio la responsabilità lo strumento principale per la sopravvivenza del pianeta.

A questo scopo occorre il concorso di tutti: personale docente e non docente, studenti, famiglie e territorio.

Gli studenti in primo piano devono poter diventare protagonisti responsabili del proprio percorso formativo; le famiglie devono trovare alleanze e sostegno dai docenti per completare la loro opera educativa; la scuola, attraverso i suoi insegnanti e l’organizzazione dei servizi, deve costruire un progetto educativo con lungimiranza e attenzione ai bisogni sia di chi ha potenzialità di crescita, sia di chi è in difficoltà e richiede più vicinanza o maggiore disponibilità all’accoglienza.

Il patto educativo di corresponsabilità segnala gli impegni di ciascuna delle parti nel raggiungimento delle finalità espresse e al contempo delinea gli elementi essenziali dell’identità della nostra scuola.

Il Patto va letto e sottoscritto da ciascuna componente; il rispetto delle regole e dei percorsi ivi delineati è principale garanzia per il sensato funzionamento dell’esperienza di apprendimento ed educativa che si svolge a scuola.

 

 

 

Il Dirigente Scolastico

Dott. Giorgio Galanti

 

 

 

 

 

 

LA SCUOLA

(art. 5-bis DPR 24/6/1998 integrato dal DPR 21/11/2007, n. 235, art. 3, c. 1)

La scuola si impegna a:

Favorire l’inserimento dello studente nella scuola attraverso un “Progetto Accoglienza” e istituendo, nell’ambito delle attività programmate ad inizio anno scolastico, “la giornata della scuola” rivolta a studenti e genitori per la presentazione e la condivisione dello Statuto delle studentesse e degli studenti, del Piano dell’offerta formativa, del regolamento d’Istituto e del patto educativo di corresponsabilità.

Garantire il successo formativo attraverso il monitoraggio continuo della programmazione delle attività didattiche anche con una pianificazione di prove di valutazione in itinere.

Controllare la frequenza alle lezioni per prevenire disagi o problemi, portando all’attenzione della famiglia eventuali comportamenti  insoliti.

Effettuare, tramite l’ufficio di vicepresidenza, un attento controllo sulle richieste di giustificazione o di ingresso posticipato/uscita anticipata, per prevenire allontanamenti non autorizzati dalle famiglie.

Offrire una costante comunicazione alle famiglie e agli studenti degli esiti conseguiti nel corso dell’anno scolastico visibili anche on-line.

Contattare la famiglia in caso di problemi relativi a frequenza, puntualità, profitto, comportamento, in modo da poter intervenire al primo insorgere di difficoltà. I ritardi e le assenze saranno visibili anche on-line a partire dalle ore 12,00 di ogni giorno.

Creare un clima collaborativo ed accogliente nel quale lo studente possa lavorare con serenità.

Sostenere lo studente durante tutto il percorso scolastico con attività specifiche di sostegno/recupero e di orientamento/riorientamento, in particolare nel momento della decisione se proseguire gli studi o affacciarsi al mondo del lavoro.

Rendere gli studenti protagonisti all’interno della scuola attraverso la figura del “rappresentante di classe” a cui viene offerto un corso di formazione per meglio prepararsi a svolgere tale ruolo.

Riservare attenzione anche ai problemi di carattere personale dello studente attraverso lo sportello “Comunicazione: rapporto scuola-famiglia – studenti” e l’offerta di colloqui riservati con un esperto esterno.

Offrire opportunità di “approfondimenti extra curriculari” favorendo il benessere nella scuola e lo sviluppo di nuove capacità (potranno essere organizzati corsi di diverso tipo: laboratori di arte, musica, foto, teatro, attività sportive, ecc..).

Garantire la qualità delle proposte didattiche confrontandosi con il mondo universitario e con il mondo del lavoro.

Garantire la qualità dell’insegnamento attraverso l’aggiornamento continuo del personale e degli ausili tecnologici per la didattica.

Mettere a disposizione di studenti e famiglie l’uso di laboratori, biblioteche e rete Internet.

Tutelare la sicurezza dello studente attraverso un’adeguata sorveglianza in tutte le fasi della giornata scolastica.

Far rispettare la normativa prevista dal Piano dei rischi secondo il DLgs.81/08 (ex DLgs626/94 e sue modificazioni).

Adottare tutte le misure necessarie a tutela dei dati relativi alla persona e alla sua carriera scolastica, secondo la legge 196/’03.

Coprire con polizza assicurativa RC e infortuni i propri alunni per tutte le attività scolastiche e parascolastiche, nonché per gli stages e i  viaggi d’istruzione in Italia e all’estero.

Informare le famiglie sulle modalità di comunicazione scuola-famiglia ivi compresa la procedura per i reclami.

 

 

 

GENITORI

(art. 5- bis DPR 24/6/1998 integrato dal DPR 21/11/2007, n. 235, art. 3, c. 1)

 

 La famiglia ha l’importante e difficile compito di far crescere i propri figli nella consapevolezza che il successo educativo dipenda in gran parte dalla collaborazione continua e fattiva con la scuola.

Nella consapevolezza di questo fondamentale compito, la famiglia si impegna a:

 

Far rispettare la frequenza regolare alle lezioni ai propri figli, nella consapevolezza che il numero di ore di lezione per il superamento dell’anno scolastico è fissato nel 75% del monte ore annuale (le assenze  dovranno essere giustificate e debitamente documentate per essere accettate dalla scuola).

Assicurare la puntualità dello studente alle lezioni.

Al momento dell’iscrizione rilasciare i numeri di telefono (abitazione, luoghi di lavoro e cellulare) dove i genitori, in caso di necessità, possano essere rintracciabili nel più breve tempo possibile.

Comunicare tempestivamente in Segreteria Didattica eventuali cambi di indirizzo o di telefono.

Comunicare tempestivamente in Segreteria Didattica gli eventuali cambiamenti della composizione del nucleo familiare e i relativi provvedimenti di affido con le deleghe in  caso di necessità.

Informare il Coordinatore di classe in caso di problemi che possono incidere sulla situazione scolastica dello studente.

Giustificare sempre le assenze ed i ritardi dello studente utilizzando l’apposito libretto, tenuto conto che ogni giorno la scuola li segnala on-line sul relativo sito.

Sostenere lo studente nel suo lavoro a casa e a scuola.

Collaborare con la scuola per far rispettare allo studente i suoi impegni.

Partecipare ai momenti d’incontro e confronto con la scuola (Consigli di Classe e riunioni varie).

Incontrare i professori del/la figlio/a periodicamente secondo il giorno e l’ora di ricevimento di ogni singolo docente.

Firmare per presa visione le circolari e l’esito delle verifiche scritte/orali/grafiche o pratiche trascritte sul libretto dei voti dello studente e visibili on-line sul sito della scuola.

Segnalare situazioni critiche, fenomeni di bullismo/vandalismo che si verificassero nella classe del proprio figlio/a, o nella scuola.

Segnalare alla scuola gli eventuali disservizi o reclami usufruendo delle modalità previste dal Sistema Gestione Qualità.

Esprimere il proprio parere sulla scuola e gli eventuali suggerimenti anche attraverso la compilazione dei questionari di soddisfazione che verranno consegnati in tempi e con modalità comunicate preventivamente e rese pubbliche sul sito dell’istituto.

 

 

 

STUDENTE

 

In applicazione dello Statuto delle Studentesse e degli Studenti “DPR 249/’98” e delle successive integrazioni “DPR 235/’07”:ogni studente/ Studentessa deve partecipare a rendere accogliente l’ambiente scolastico ed averne cura come espressione di qualità della vita della scuola.

 

Ogni studente è tenuto a:

 

Frequentare le attività didattiche previste dal Piano di Studi (comprensive delle attività di sostegno/recupero, attività integrative previste dal POF,  attività di stage, alternanza scuola lavoro) con regolarità e puntualità. Le valutazioni, gli eventuali ritardi e le assenze saranno immessi on-line.

Tenere un comportamento rispettoso dell’ambiente scolastico.

Utilizzare correttamente le strutture, i macchinari, i sussidi didattici in modo da non arrecare danni al patrimonio della scuola.

Non correre nei corridoi né sporgersi dalle finestre aperte, fare giochi pericolosi, urlare o tenere altri comportamenti poco responsabili.

Collaborare con il personale della scuola per mantenere l’ambiente pulito e ordinato.

Rispettare tutte le persone che operano/frequentano la scuola senza distinzione di razza, sesso, fede religiosa, ideologia.

Tenere con cura i propri effetti personali e rispettare quelli dei compagni. La scuola non risponde di oggetti non pertinenti con il lavoro scolastico.

Parimenti, la scuola non risponde dei danni arrecati ad effetti personali anche di valore.

Eseguire i compiti ed i lavori assegnati per casa dai docenti e consegnarli con puntualità.

Attenersi alle procedure previste per la segnalazione e l’intervento tempestivo nel caso di malessere, informando l’insegnante.

Attenersi al divieto di comunicare alla propria famiglia durante le ore scolastiche.

Attenersi alle procedure previste dal Piano dei rischi per la segnalazione di guasti o situazioni di possibile pericolo.

Durante le ore di lezione: non è consentito: mangiare, bere, ascoltare musica, tenere il cellulare acceso (salvo che nei casi previsti dal regolamenti di Istituto), tenere il berretto in testa, giocare, ecc…

In caso di mancato rispetto delle regole d’Istituto lo studente sarà passibile di sanzioni secondo quanto stabilito dall’ apposito regolamento in applicazione dello Statuto delle Studentesse e degli Studenti.

I comportamenti irresponsabili saranno sanzionati secondo il Regolamento interno, che tutti gli studenti sono tenuti a osservare.

 

  

 

 

DOCENTE

Ogni docente si impegna a:

 

Tradurre in prassi quotidiana le finalità dell’Istituto.

Osservare l’orario delle lezioni con puntualità, trovandosi in aula in tempo utile.

Pianificare l’attività didattica secondo obiettivi disciplinari ed educativi, verificabili attraverso indicatori oggettivi concordati nei consigli di disciplina.

Personalizzare il piano educativo dello studente con difficoltà accertate e valorizzare esperienze esterne di lavoro e di formazione  professionale riconducibili al profilo dell’istruzione.

Esporre con chiarezza alle famiglie e agli studenti gli obiettivi didattici, i tempi e le modalità di valutazione.

Favorire la qualità dell’insegnamento anche attraverso modalità di valutazione con tempi e prove il più possibile omogenee.

Sostenere lo studente in difficoltà attraverso azioni di recupero o di sostegno anche individuale (D.M. 80/07).

Coordinare i carichi di lavoro e programmare le verifiche affinché lo studente sia sempre in grado di affrontare con serenità e in modo proficuo il lavoro a casa e in classe.

Riconsegnare agli studenti l’esito delle verifiche(elaborati, prove tecnico-pratiche,…) corrette e valutate entro 10/15 giorni dalla loro somministrazione.

Di tali verifiche, curare la corretta trascrizione del voto attribuito sul diario dello studente. controfirmandolo. Inoltre immettere on-line i voti attraverso il sito della scuola .

Curare la conservazione delle verifiche secondo modalità contenute nelle indicazioni fornite per la conservazione degli atti.

Tenere informata con regolarità la famiglia sulla situazione scolastica dello studente allo scopo di favorire la collaborazione e per affrontare e risolvere insieme eventuali problemi che possano insorgere.

Consentire alla famiglia, durante i colloqui, di prendere visione degli elaborati del proprio figlio effettuati negli ultimi due mesi.

Prevenire e controllare fenomeni di bullismo, vandalismo, tentativi di diffusione di sostanze stupefacenti in collaborazione con le famiglie e l’Istituzione scolastica (Ds, Figure strumentali, personale scolastico) e le istituzioni territoriali.

Controllare il rispetto del divieto di utilizzo di cellulari, videocamere ed altri strumenti di ripresa, ricezione e diffusione multimediale.

Controllare il rispetto del divieto di fumo negli spazi e negli orari non consentiti con conseguente segnalazione al prof. Colombini poiché passibile di sanzione.

Segnalare e provvedere per quanto di sua competenza a prevenire o ridurre i casi di rischio e di pericolo seguendo le procedure adottate dall’Istituto (vedi Piano prevenzione rischi e il Piano evacuazione).

Raccogliere e dare risposta ai quesiti e ai suggerimenti delle famiglie e degli studenti attraverso questionari di soddisfazione e di percezione.

Dare effettivo seguito alle segnalazioni di disservizio segnalate da famiglie, studenti, personale della scuola.

Comunicare ai propri studenti e alle loro famiglie l’orario di ricevimento su appuntamento durante il quale dovrà essere a loro disposizione.

Conservare ordinato in sala professori il proprio registro e quello di classe. Nel caso di ultima ora di lezione, riporre il registro personale nel proprio cassetto.

Riporre il registro di classe nell’apposita rastrelliera; è vietato delegare studenti al ritiro dei registri di classe dalla sala docenti.

 

 


 

                                                                                                                                                                                          

Alla Presidenza dell’IIS Caterina da Siena

 

 

 

Il sottoscritto________________________________genitore/tutore  dello

studente______________________________della classe _______________

Dichiara di accettare integralmente il contenuto del Patto di corresponsabilità e del Regolamento d Istituto, e si impegna a contribuire al rispetto delle norme in esso contenute.

Milano,________________________                                      Firma_____________________________________

 


 

 

Il sottoscritto________________________________ studente______________________________

della classe _______________

Dichiara di accettare integralmente il contenuto del Patto di corresponsabilità e del Regolamento d Istituto, e si impegna a contribuire al rispetto delle norme in esso contenute.

 

Milano,________________________                                                 Firma_____________________________________

 

 


 

 

 Il sottoscritto________________________________                 docente di ______________________________

Dichiara di accettare integralmente il contenuto del Patto di corresponsabilità e del Regolamento d Istituto, e si impegna a contribuire al rispetto delle norme in esso contenute.                                                                                                                                                     

  Milano,________________________                                               Firma_____________________________________

 

 

Milano,________________________